Torino Ora

playstore

risotto.jpg

Italian dripping risotto

Il risotto è un primo piatto classico, semplice e molto raffinato. Questa variante propone anche un impiattamento molto creativo che richiama i colori del nostro tricolore, perfetto per stupire i propri commensali.

Difficoltà: media   Preparazione: 1h    Cottura:30 min per la salsa+15/17 min per il riso

Dosi per: 1 persona    Costo: basso

Ingredienti:

Per il risotto

100 g di riso Carnaroli

- 50 g di burrata

- 500 ml di acqua

- 10 g di burro

- 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano

- qb di scorza di limone

- qb di sale

Per la riduzione di vino

200 ml di vino bianco

- mezza cipolla dorata (media)

Per la salsa liquida di pomodoro datterino rosso

250 g di pomodori datterino rossi

- 1 cucchiaio raso di doppio concentrato di pomodoro

- qb di sale

- qb di pepe nero

- qb di acqua calda

- 1 spicchio d’aglio

- qb di sale

Per il pesto al basilico

2 mazzetti di basilico fresco

- qb di olio Evo

- qb di sale

Per guarnire

qualche foglia di basilico fresco

Procedimento:

PER LA SALSA DI POMODORO DATTERINO ROSSO

Sbollentare i pomodori in acqua salata bollente per qualche secondo. Tuffare successivamente i pomodorini in acqua e ghiaccio per bloccarne la cottura. Accendere il forno a 160 °C. Mettere i pomodorini disposti ordinatamente su una placca ricoperta da carta forno.

Cospargerli di olio EVO, sale e pepe nero e adagiare uno spicchio di aglio schiacciato tra di essi. Inserire in forno per circa 25-30 minuti fino a completa cottura.

Una volta cotti frullarli insieme al doppio concentrato di pomodoro, allungato in acqua calda. Versare dell’olio emulsionando la salsa, aggiustare di sale e pepe e filtrarla al colino per ottenere una texture più liscia.

Una volta ottenuta la salsa metterla da parte per lo step successivo.

 

PER LA RIDUZIONE DI VINO BIANCO

Tagliare finemente mezza cipolla dorata. Porre su fiamma medio-alta il vino bianco e la cipolla finemente tritata. Far evaporare tutto l’alcool contenuto nel vino, filtrare la riduzione e tenere da parte per lo step successivo.

 

PER IL PESTO AL BASILICO

Lavare sotto acqua corrente le foglie di basilico. Pestarle al mortaio aggiungendo poche gocce d’olio EVO, una per volta, fino ad ottenere una salsina liscia e densa. Aggiustare di sale e tenere da parte per lo step successivo.

 

PER LA COTTURA DEL RISO

Tostare il riso in una pentola, dotata di doppio fondo, per qualche minuto fino a che il chicco assume un colore più intenso ed è perfettamente tostato.

Aggiungere qualche mestolo d’acqua, portata precedentemente a bollore, e iniziare la cottura del riso. Proseguire la cottura del riso aggiungendo via via altri mestoli d’acqua mano a mano che essa evapora.

Cuocere il riso fino alla consistenza richiesta girando delicatamente sempre nel medesimo verso.

Una volta che il riso è cotto ( leggete sulla confezione i tempi richiesti) spegnere la fiamma, aggiustare di sale, aggiungere il burro freddo, il parmigiano reggiano e la burrata.

Aspettare qualche minuto e mantecare il risotto (ovvero mescolare energicamente con un cucchiaio da cucina tutti gli ingredienti per poterli amalgamare alla perfezione).

Aggiungere, poi, la scorza di limone grattugiata e qualche cucchiaio della riduzione di vino, mescolare e procedere all’impiattamento.

 

PER L’IMPIATTAMENTO

Versare qualche mestolo di risotto sul piatto fondo, aggiungere due cucchiai di salsa di datterino in maniera disordinata, disporre qualche cucchiaino di pesto di basilico sulla superficie del risotto dove non vi è salsa e completare con qualche foglia di basilico fresco.

 

Ricetta realizzata da Tonino Alessiù, il suo blog su Instagram: incucinacoltony

Cronaca

Terrorista bloccato per cinque anni

Sport

Il Politecnico raggiunge un record mondiale

Politica

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

Salute

vegano

Dieta Vegana: pregi e difetti

Ultime news

Più letti

Giovedì, 04 Ottobre 2018
“La commedia delle tre dracme”
Giovedì, 04 Ottobre 2018
British Irish Film Fest 2018
Giovedì, 27 Settembre 2018
Torino sotterranea

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@torinora.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

SOCIAL NETWORK

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk