Torino Ora

playstore

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

È stato presentato alla Camera il nuovo testo inerente al tema del taglio delle pensioni d’oro. Le due novità sono la decisione di inserire una stretta contro gli assegni destinati ai sindacalisti e il nuovo ‘’tetto’’ di 4500 euro netti.

Queste le parole capogruppo del Movimento 5 stelle, Maria Pallini: "Abbiamo depositato oggi in Commissione Lavoro alla Camera la proposta di legge per tagliare finalmente le pensioni d'oro. La Commissione comincerà l'esame della legge la prossima settimana. Andremo a ricalcolare secondo il metodo contributivo tutti gli assegni superiori ai 4.500 euro al mese".

Nel testo originario, presentato nell'agosto scorso, la soglia era stata fissata a 80.000 euro lordi l’anno, che equivalgono a 4.000 euro netti.

È stata inoltre contestata una norma risalente al 1996 usata dai sindacalisti per incrementare le proprie pensione grazie al versamento di una quota di contribuzione aggiuntiva poco prima di lasciare l’attività lavorativa. Beneficio che secondo il presidente Inps andrebbe aboliti, perché concede troppi vantaggi ai rappresentanti sindacali.

Cronaca

Terrorista bloccato per cinque anni

Sport

Il Politecnico raggiunge un record mondiale

Politica

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

Salute

vegano

Dieta Vegana: pregi e difetti

Ultime news

Martedì, 21 Maggio 2019
Eros Ramazzotti in concerto.
Martedì, 21 Maggio 2019
Thom Yorke al Collisioni 2019
Martedì, 21 Maggio 2019
The Bloody Beetroots DjSet
Martedì, 21 Maggio 2019
Calcutta al Collisioni 2019

Più letti

Mercoledì, 21 Novembre 2018
Piotta in concerto
Venerdì, 28 Settembre 2018
ResetFestival 2018
Venerdì, 28 Settembre 2018
Lirica a corte
Giovedì, 29 Novembre 2018
Frah Quintale in concerto

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@torinora.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

SOCIAL NETWORK

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk