Torino Ora

playstore

soccer-1597197_960_720.jpg

13enne riceve una pallonata: il suo cuore smette di battere

 Un ragazzino di 13 anni è stato ricoverato di urgenza in ospedale, nel quale si trova ancora in gravissime condizioni, dopo aver ricevuto una pallonata violenta sul torace mentre giocava con qualche suo coetaneo.

Come ogni domenica il gruppetto di amici si trovava nel solito parco pubblico di Gozzano (in provincia di Novara), per passare del tempo in compagnia e giocare insieme a calcio, piuttosto che a palla prigioniera o a palla a mano. Era un momento di spensieratezza, gioia e divertimento; i ragazzi avevano dimenticato le piccole preoccupazioni della settimana e ognuno di loro voleva solo vincere la partita. Ieri domenica 14 aprile però qualcosa è andato storto; mentre i ragazzi stavano giocando, uno di loro ha ricevuto una pallonata al torace che gli ha provocato una interruzione del battito per un breve periodo.

Gli amici spaventati hanno dato l’allarme. Il giovane è stato soccorso da qualche adulto presente sul posto e poi rianimato dall’equipe del 118. Il ragazzo avrebbe già sofferto in passato di problemi cardiaci.

Cronaca

Terrorista bloccato per cinque anni

Sport

Il Politecnico raggiunge un record mondiale

Politica

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

Salute

vegano

Dieta Vegana: pregi e difetti

Più letti

Martedì, 27 Novembre 2018
Beauty advance - estetica avanzata
Venerdì, 09 Novembre 2018
Clifford estetica e benessere
Lunedì, 06 Agosto 2018
Dieta Vegana: pregi e difetti
Lunedì, 10 Dicembre 2018
Le proprietà dello yogurt greco

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@torinora.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

SOCIAL NETWORK

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk