Torino Ora

playstore

p075w0sp.jpg 

Lo stress da lavoro: grande rischio cardiovascolare

Uno dei più recenti studi sullo stress da lavoro condotto dalla Queen's University canadese che ha visto coinvolte 227 donne che lavoravano in ospedali come turniste, ha dato dei risultati preoccupanti riguardo alla salute cardiovascolare.

Lo studio, presentato in occasione dell'ultimo Canadian Cardiovascular Congress, ha dimostrato come il 17% delle donne che svolgevano turni di notte presentavano i sintomi di sindrome metabolica, mentre il 38% di ipertensione. Una lavoratrice su cinque manifestava invece i principali fattori di rischio cardiovascolare, tra cui colesterolo alto, obesità addominale, trigliceridi alti e bassi livelli di HDL (colesterolo buono) e ipertensione.

Il tema del rischio cardiovascolare è un tema sensibile per le aziende, che stanno creando progetti per migliorare la salute dei lavoratori, come dimostra il CardioFactory, una campagna di prevenzione del rischio cardiovascolare che offre l'opportunità di sottoporsi a visite mediche specialistiche direttamente in azienda.

I rischi cardiovascolari, secondo gli esperti, oltre che allo stress da lavoro, sono legati anche alla scarsa attività fisica e una dieta poco bilanciata. Tutto ciò innescherebbe la produzione del cortisolo, anche chiamato l'ormone dello stress, che inibisce la produzione di testosterone compromettendo la funzionalità del sistema immunitario, e aiutando lo sviluppo di alcune malattie. È bene quindi avere uno stile di vita sano per contrastare i rischi cardiovascolari riguardo a un lavoro stressante.

Cronaca

Terrorista bloccato per cinque anni

Sport

Il Politecnico raggiunge un record mondiale

Politica

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

Salute

vegano

Dieta Vegana: pregi e difetti

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@torinora.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

SOCIAL NETWORK

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk