Torino Ora

playstore

Vegetarian-Avocado-Healthy-Vegetable-Green-Food-2115922.jpg

Avocado: il frutto grasso amico della salute

Uno degli alimenti più buoni e in voga negli ultimi anni è l’avocado, un frutto esotico dalle preziose qualità, in grado di apportare molti benefici a tutto il corpo.

Non deve spaventare il suo contenuto calorico piuttosto elevato (231 calorie), anzi, per la sua composizione nutrizionale merita di trovare il giusto spazio nella nostra alimentazione quotidiana, con numerosi vantaggi per la salute. Questo delizioso frutto infatti è ricco di fibre, grassi sani, luteina, vitamine e altri elementi preziosi per l’organismo. Attenzione però: la maggior parte di queste sostanze non si trova nella polpa né tantomeno nella buccia dell’avocado, bensì nei suoi semi.

Ecco le proprietà e i benefici dell’avocado per la salute e la bellezza:

Antietà

L’avocado contiene una ricca quantità di antiossidanti che lo rendono un prezioso alleato contro l’invecchiamento. Combatte i radicali liberi che danneggiano le cellule e ciò si riflette non solo sull’aspetto fisico ma anche negli organi interni: le sostanze antiossidanti sono infatti in grado di prevenire ictus e malattie connesse al degenerarsi delle cellule del corpo.

Fonte di fibre

Non tutti lo sanno ma l’avocado è forse il frutto che contiene in assoluto la maggior quantità di fibre. Una dieta ricca di fibre aiuta l’organismo a espellere le sostanze dannose, regolarizza l’intestino prevenendo la sindrome dell’irritabilità, protegge dal rischio di obesità e dal diabete, aiuta a regolare il peso corporeo.

Contro i tumori

I semi di avocado sono ricchi di flavonòli, particolari molecole che aiutano a ridurre significativamente il rischio di cancro e il deterioramento cellulare. Alcuni studi americani hanno persino dimostrato che l’assunzione di queste sostanze è in grado di diminuire i rischi di tumore causati dal fumo.

Benefici per il sangue

L’avocado si è rivelato un ottimo alleato per il sangue: abbassa il colesterolo, regola la pressione circolatoria, rinforza i vasi sanguigni. Se il sangue fluisce bene, tutto il corpo ne trae beneficio e il rischio di infarti e malattie cardiache si riduce notevolmente.

Aiuta a dimagrire

L’avocado è uno dei frutti che contiene più calorie. Sembra un controsenso ma non fatevi ingannare: i grassi contenuti nell’avocado sono monoinsaturi, per cui “amici”. Ricordiamoci che per una dieta corretta ed equilibrata, anche dimagrante, non bisogna assolutamente eliminare i grassi: la cosa importante è assumere quelli giusti e nelle corrette quantità.

Favorisce la digestione

Grazie alle capacità digestive dovute alle fibre solubili, l’avocado è utile come rimedio contro il mal di stomaco: una tisana a base di semi di avocado può aiutarvi a digerire meglio dopo una cena pesante.

Un alleato per pelle e capelli

L’avocado viene frequentemente utilizzato nel campo della cosmetica grazie alle sue capacità di prevenire l’invecchiamento cutaneo, proteggere dai raggi solari, lenire le infiammazioni della pelle e nutrire in profondità. Potete prepararvi un rimedio casalingo a base di polpa di avocado e miele, che potrete utilizzare come maschera idratante viso e per curare le scottature, o mescolarlo con l’olio d’oliva per creare un impacco per capelli.

Come sceglierlo?

Sul mercato l’avocado si trova praticamente tutto l’anno in tante varietà: con la buccia verde o tendente al nero, liscia o ruvida, dalla forma rotonda o più allungata. Generalmente una delle più apprezzate dal punto di vista gustativo è la varietà Hass, con la buccia ruvida al tatto e di un colore verde scuro e la polpa molto carnosa. Al momento dell’acquisto è importante verificare il grado di maturazione premendo leggermente la superficie dell’avocado con le dita: la polpa deve risultare cedevole al tatto (un avocado troppo duro risulta poco saporito e difficile da mangiare).

E in cucina?

Al di là delle proprietà nutrizionali, uno dei maggiori pregi dell’avocado è la sua versatilità in cucina. Uno dei suoi impieghi più classici lo vede come ingrediente protagonista della guacamole, una salsa messicana che si prepara semplicemente schiacciando l’avocado con un po’ di succo di lime, un pizzico di sale, qualche pomodorino tagliato a dadini, cipolla tritata e un po’ di peperoncino. Se la guacamole è un classico del momento dell’aperitivo, l’avocado si può comunque mangiare anche a pranzo o per una colazione salata, semplicemente schiacciandolo con una forchetta e spalmandolo su una fetta di pane tostato, completando poi il toast con un uovo in camicia.

 

Cronaca

Terrorista bloccato per cinque anni

Sport

Il Politecnico raggiunge un record mondiale

Politica

Nuovo testo sulle pensioni d'oro

Salute

vegano

Dieta Vegana: pregi e difetti

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@torinora.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

SOCIAL NETWORK

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk